Come scovare le trappole delle agenzie di social media management - StrategiaVincente.it

Come scovare le trappole delle agenzie di social media management

Non hai tempo?

Scarica la Sintesi Operativa!


Se sei qui è perché hai capito che il marketing è efficace e può farti aumentare i fatturati se segui il metodo di Strategia Vincente, un metodo collaudato preciso e testato per raggiungere i propri obiettivi.

 

A volte ci sono degli imprenditori che mi fanno delle domande.

 

Ci sono sempre i dubbi iniziali, le credenze, le obiezioni…

 

Negli episodi precedenti ti ho raccontato alcune di queste obiezioni e oggi voglio parlarti di un’altra che mi viene sottoposta:

 

«Io ho già un’agenzia che mi segue i social. A cosa mi serve fare un’altra azione di marketing?».

 

«Noi ci arrangiamo già in azienda a pubblicare sui social».

 

Forse è una delle obiezioni che viene riscontrata più spesso, perché ti hanno inculcato in testa che con i social si possono trovare clienti.

 

Come concetto non è del tutto sbagliato, in effetti.

 

I social sono un ottimo metodo per entrare in contatto con potenziali clienti, ma soprattutto far capire che un’azienda esiste, che ha qualcosa da dire, che ha una focalizzazione.

 

Con i social puoi raggiungere un pubblico che altrimenti non ti avrebbe mai conosciuto e che magari ti da la possibilità per pochi secondi di parlare della tua azienda, ma soprattutto del problema che risolvi.

 

Questo non significa però che i social siano l’UNICO metodo per farlo.

 

I social non sono la soluzione finale ai problemi della piccola e micro impresa italiana.

 

Il problema è che questo genere di agenzie di solito utilizza solo i social per arrivare ai tuoi potenziali clienti.

 

Certo, non è totalmente sbagliato perché il pubblico privato lo trovi lì sostanzialmente.

 

Instagram altrettanto è cresciuto a ritmi vertiginosi.

 

LinkedIn per esempio sta finalmente esplodendo in Italia, e li puoi trovare un pubblico business, perciò se sei nel B2B è sicuramente un canale da approcciare e da utilizzare a pieno.

 

Personalmente utilizzo spesso LinkedIn e ricevo regolarmente richieste di contatto e di consulenze proprio da quel canale, perché è sfruttato bene.

 

Le agenzie sfruttano la tua convinzione che i social siano gratis, ma in realtà gratis non lo sono.

 

L’iscrizione è gratuita, ma poi devi comunque pagare qualcuno che ti pubblichi il contenuto.

 

Devi avere una linea guida, devi dargli delle istruzioni… quindi i social non sono gratis per niente.

 

Oggi ti volevo parlare del fatto che non basta essere sui social per avere successo e per attirare un pubblico che sia quello che veramente vuoi.

 

Ci sono tantissimi altri strumenti che queste agenzie non utilizzano semplicemente perché non sono capaci di utilizzarle.

 

Si sono specializzate in uno degli ambiti del marketing, quello dei social, ma…

 

Il marketing è fatto di più azioni coordinate insieme che danno un risultato.

 

Il singolo strumento, la bacchetta magica che ti risolve i problemi non esiste.

 

Queste agenzie propongono i social perché tu imprenditore che ti approcci al marketing conosci i social e hai sentito magari dire dagli espertoni che i social sono il futuro dell’acquisizione clienti e quindi, in buona fede, ti sei convinto di questa cosa.

 

Devi sapere, caro collega imprenditore che ci sono una marea di altri strumenti da utilizzare in contemporanea per avere un risultato.

 

Probabilmente se stai ascoltando questo podcast ricevi ad esempio le nostre email regolarmente ogni martedì e ricevi un nuovo episodio del podcast.

 

Potresti utilizzare i video ad esempio.

 

Parlavo l’altro giorno con uno dei nostri clienti che sta realizzando, ad esempio, dei video per risolvere i dubbi dei clienti in anticipo senza essere lì fisicamente.

 

Potresti utilizzare le pubblicità a pagamento di Facebook e Google, ma non solo.

 

Il marketing non è solamente on-line.

 

È una parte anche quella del lavoro.

 

La gente non è sempre e solo sui social.

 

La gente è lì fuori, cammina, si informa, gira e quindi non puoi pretendere di trovare clienti solo utilizzando Internet.

 

Potresti utilizzare ad esempio le fiere che sono un ottimo strumento per entrare in contatto con nuove persone.

 

Le fiere sono i social della vita reale.

 

Praticamente tu sei lì con il tuo stand e hai continuamente nuove persone che ti passano davanti e tu devi essere molto bravo ad attirarle all’interno del tuo stand e a farti lasciare un contatto per poterli chiamare e fare un’offerta appena sarà finita la fiera.

 

Anche l’offline ha un peso specifico molto importante.

 

Potresti utilizzare tutti i materiali cartacei, perché anche con quelli si fa marketing.

 

Tutto il materiale cartaceo di marketing in generale ha una potenza devastante.

 

È fisico, lo tocchi, esiste, al contrario magari di un messaggio sui social che non esiste.

 

Sono dati pubblicati e spariscono molto velocemente.

 

Se ad esempio il materiale cartaceo è preparato secondo il metodo di Strategia Vincente, risulta prezioso e quindi difficilmente un potenziale cliente se ne sbarazza e lo butta nel cestino.

 

Altrettanto importanti possono essere (e molto sottovalutati) i cataloghi.

 

Se hai un’azienda che lavora con il catalogo, potresti non solo utilizzarlo per spiegare le caratteristiche del tuo prodotto o servizio, ma se all’interno ci metti dei messaggi di marketing che fanno vedere quanto sei diverso dagli altri, sappi che diventano un’arma affilatissima e molto potente.

 

Diffida di chi ti propone un servizio di gestione dei social nudo e crudo, perché molto probabilmente non avrai dei risultati tangibili, semplicemente perché manca una vera strategia.

 

Chi gestisce solo i social ha solo lo scopo di pubblicare qualcosa senza conoscere i tuoi veri obiettivi da imprenditore.

 

Si rischia di avere sì i social aggiornati costantemente, ma dall’altra parte senza un filo logico che è quello che porta poi il cliente a contattarti.

 

Tra l’altro si riscontra spesso anche poca competenza di questo tipo di agenzie riguardo al marketing.

 

In moltissimi casi queste piccole micro agenzie sopravvivono ma loro stessi non sanno trovare clienti, non hanno un sistema di acquisizione clienti testato.

 

Di conseguenza propongono a te qualcosa che loro non fanno per primi.

 

Questo sinceramente a me dà un po’ fastidio e mi fa dubitare di tutte queste persone.

 

Premesso che come al solito in mezzo al mucchio di tutte queste agenzie c’è sempre qualche professionista e c’è qualcuno che lo fa anche molto bene e che stimo e rispetto.

 

Io parlo però della maggior parte, parlo della fetta grande, di una serie di persone che magari hanno inventato un servizio, hanno su un sito e ti promettono una cosa che non esiste.

 

Io per primo ho scritto il mio primo libro proprio basandosi sulla Strategia We, perché io per primo utilizzo sia il web che offline:

  • consulenze da 30 minuti
  • scrivo libri che puoi leggere
  • faccio i video ogni settimana
  • ogni settimana esce un’email
  • sono presente sui social…

 

Tutto questo messo assieme da un risultato spaventoso.

 

Un dato che posso darti è che ad esempio Strategia Vincente ha raddoppiato il fatturato in tre anni che è un tempo brevissimo per la vita di un’azienda.

 

L’abbiamo fatto seguendo le nostre regole, il nostro metodo, quello che poi insegniamo alle aziende che chiedono il nostro intervento.

 

La conseguenza invece di affidarsi a qualcuno che ne sa poco e ti propone solo i social è che rischi di sprecare tantissimo tempo.

 

Comunque ci sono degli incontri in cui tu devi spiegare cosa vuoi pubblicare, loro ti danno la loro opinione e butti nel cestino proprio il tempo e il denaro – ovviamente se qualcuno ti dà un servizio tu lo devi pagare.

 

La cosa che a me dà più fastidio è che questo tipo di approccio non funziona nella maggior parte dei casi e tu potresti pensare che il marketing non funziona.

 

Te lo spiego con un esempio.

 

Fai finta di avere la possibilità di guidare una Formula 1.

 

Ti siedi nell’abitacolo e arriva una persona che ti dice: «Se premi questo bottone inserisci la prima marcia».

 

Quindi parti e fai un giro a cento chilometri all’ora.

 

Gli altri passano davanti a te a 350 chilometri all’ora.

 

Tu potresti dire: «Beh, quest’auto non funziona perché non ha prestazioni».

 

In realtà non conosci le altre marce che ti farebbero andare più veloce.

 

È esattamente così che funziona il marketing.

 

Il marketing è un’auto di Formula 1 e queste agenzie invece ti insegnano as utilizzare solo la prima marcia.

 

Una strategia completa come quella di Strategia Vincente te ne da almeno 8 di Marce, per arrivare al traguardo nella migliore posizione possibile.

 

Da chi dovresti farti seguire per non cadere in questo tranello dell’usare solo i social e diventi ricco?

 

Beh sicuramente dovresti avere in base al modello di Strategia Vincente un programma di crescita che nel medio termine ti dica cosa fare, in che tempi, e quale obiettivo raggiungere.

 

Il programma dovrebbe essere multicanale, quindi diffida di chi ti propone un singolo strumento per far crescere la tua azienda.

 

Una vera strategia di marketing che dà risultati è sempre multicanale, cioè utilizza più strumenti per arrivare allo stesso obiettivo e per convincere il cliente.

 

Il programma deve essere sempre e continuamente un test, un miglioramento continuo, quindi non c’è quasi mai un risultato al primo tentativo.

 

C’è sempre da testare, da controllare i risultati, trovare le imperfezioni e migliorarle.

 

Per riassumere, un programma deve essere multicanale e deve avere sempre continuamente un test su quello che si va a fare per poter migliorare costantemente quindi per essere un vero e proprio sistema di crescita per la tua piccola o microimpresa che venda prodotti o servizi.

 

Ti ricordo e mi preme molto ricordarti che il vero lavoro di un imprenditore oggi è trovare clienti al di là del settore, al di là della specializzazione, al di là di quello che tu potevi sognare di fare da bambino.

 

Se hai una partita IVA e sei il titolare, hai l’obbligo di trovare i clienti, di sapere dove trovarli, di saper comunicare la tua focalizzazione e di chiudere i contratti.

 

Questo è il tuo vero mestiere, quello che devi fare tutti i giorni, ogni mattina quando ti alzi dal letto.

 

Il mio consiglio è di andare subito su questa pagina per scaricare, leggere e studiare tutto il materiale gratuito che ho messo a tua disposizione.

 

A presto, ciao!