Tutte le aziende sono uguali. O no?

Sai cos’hanno in comune tutte le piccole aziende in tutto il mondo?

So che può sembrare impossibile ma c’è una costante essenziale che unisce tutte, in qualsiasi parte della Terra.

Una cosa talmente importante che non può essere sottovalutata se vuoi essere un imprenditore di successo.

Si perchè tra le motivazioni fondamentali che ti ha spinto a fare l’imprenditore NON c’era sicuramente la voglia di farsi massacrare dal Fisco o avere i sindacati costantemente alle calcagna.
Non morivi di certo dalla voglia di lavorare 7 giorni su 7 e di aver a che fare con banche e commercialisti.

Tu vuoi fare l’imprenditore per dimostrare agli altri che ci sai fare, che la tua idea è vincente e, magari, per dare alla tua famiglia una vita dignitosa.

Potrebbe essere iniziata così: un giorno, stanco di lavorare per gli altri e di avere poche soddisfazioni, decidi di “fare l’imprenditore” e, come prima cosa, apri la partita iva.

Oppure: I tuoi genitori, zii o cugini hanno un’azienda di famiglia da 18 generazioni e tu sei entrato a lavorare lì perchè un giorno la gestirai.

Comunque sia andata, devi assolutamente conoscere l’informazione che sto per darti in questo articolo perchè ne va della tua vita professionale.

 

A cosa mi riferisco?

 

Ti sto parlando dell’unica cosa che fa andare avanti le aziende… e anche le associazioni no-profit…. e cioè: i CLIENTI !

Si perchè l’unico obiettivo di tutte le aziende è quello di…

 

“Aumentare e Mantenere i propri Clienti”!

 

Non di avere un buon prodotto;
Non di essere carini e simpatici;
Non di assecondare le richieste dei clienti;
Non di avere un prezzo più basso dei concorrenti;

Le aziende vivono e prosperano solo se sono in grado di trovare nuovi clienti e di tenerteli stretti per il maggior tempo possibile per fatturare loro quante più volte possibile.

FINE.

Non fraintendermi: non sto dicendo che avere un buon prodotto sia superfluo o che essere gentili non porti vantaggi. Sto solo dicendo che sono le caratteristiche MINIME per un’azienda e che non sono dei plus che stai dando.

Ok?

 

Detto questo, devo essere tremendamente sincero con te.

 

Se non inizi ADESSO ad avere una tua strategia per attirare clienti… rischi di rimanere fregato.

Li fuori è pieno di concorrenti, di gente che è pronta a farti la festa e che presto inizierà ad utilizzare il marketing per valorizzare la propria idea e per scipparti i clienti uno dopo l’altro.

Cosa accadrebbe se domani il 20/30% dei tuoi clienti passasse alla concorrenza?

Te lo dico io: saresti costretto a chiudere.

 

FINE DEI GIOCHI. ADIOS.

 

Il problema vero è che pochi imprenditori capiscono l’importanza dell’avere una strategia che li porti al successo.
Sono tutti convinti che basti ”un buon prodotto” o “un servizio innovativo” per far si che le persone li riempiano di soldi.

SPIACENTE, NON FUNZIONA COSI’ AMICO.

 

Ti sto per svelare un’altro segreto…

 

E’ una strategia in 2 step che insegno SOLO ai miei clienti per avere subito dei risultati tangibili.

Si tratta di 2 azioni che devi mettere in campo subito e che devi far diventare le colonne portanti della tua azienda!

 

Sei pronto?

 

Step 1. Creare fiducia

Le persone acquistano solo da aziende di cui si fidano e che riescono a dimostrare che quello che stanno proponendo non è una bufala.

Per instillare un senso di fiducia nelle persone puoi utilizzare molte soluzioni, ecco le mie preferite:

-Recensioni dei clienti soddisfatti;
-Una garanzia di risultato molto forte che permetta di acquistare a “rischio zero”;
-Una prova gratuita (o ad un costo contenuto) del prodotto per toccare con mano quello che prometti;

E’ semplice, no?
Tieni conto che queste sono solo le prime 3 cose che puoi fare per aumentare in modo esponenziale i risultati… e sono completamente gratis. Nessun investimento richiesto se non un pò di tempo!

 

Step 2. Essere diversi

La domanda che devi farti in questo momento è: perchè una persona dovrebbe acquistare da me? in cosa sono davvero bravo? quale aspetto del mio business mi rende unico?

Questa è la fase più impegnativa per un imprenditore perchè tutti siamo abituati a pensare che il nostro prodotto sia il migliore e che la concorrenza faccia schifo.

Questo modo di pensare porta, però, a sottovalutare i competitors e in realtà è una modalità che utilizza il nostro cervello per liberarsi del problema.

“Pensare è difficile e servono energie, non voglio spendere energie e quindi è più facile dire che siamo diversi perchè diamo prodotti di qualità”.

Ecco cosa ti suggerisce il cervello.

La questione è: la soluzione più facile e veloce è anche la migliore?

 

NO, MAI. Soprattutto se sei un imprenditore.

 

Pensa a cosa (davvero) hai di unico e inizia a comunicarlo per sembrare diverso dagli altri e non ti sto parlando di “caratteristiche del prodotto”.

Intendo che potresti avere lo stesso prodotto dei tuoi concorrenti ma il tuo elemento differenziante (così si chiama) potrebbe essere la consegna garantita in 24 ore oppure l’assistenza sul prodotto entro 48 ore per farti un esempio.

Conosci Amazon? ..certo che si.
Ti sei mai chiesto perché abbai creato il servizio PRIME?

 

Te lo dico io.

 

In un mondo in cui tutti potrebbero vendere lo stesso prodotto (e quindi scatenare una guerra sui prezzo), loro si sono focalizzati su due aspetti che spesso influenzano gli acquisti online:

-il costo di spedizione;
-i tempi di consegna;

La strategia di Amazon è quella di non puntare sul prodotto ma di dare, a chi si abbona a Prime, la spedizione gratuita su oltre 1 milione di prodotti e la consegna il 24 ore.

Tu conosci la tua azienda e quindi SOLO TU puoi valorizzare la caratteristica che ti metterà in luce sui tuoi concorrenti!

 

Chiaro come funziona?

 

…e se ci pensi anche questo consiglio è a costo zero. Però vale tantissimo!

Con 2 semplici step inizierai a cambiare la direzione verso la quale la tua azienda sta andando. Vedrai da subito un clima di fiducia da parte dei potenziali clienti e una maggiore facilità di chiusura dei contratti perché se sei diverso da tutti gli altri allora sei il migliore .

Amico imprenditore, la principale abilità che devi sviluppare nel 2018 è quella di imparare ad acquisire e mantenere i clienti. E’ l’unica cosa che non puoi delegare… ed è la più importante.

 

Se non sai acquisire clienti, chiudi.

 

Questo modo di pensare ti cambierà la vita, renderà la tua azienda solida e i clienti saranno felici di acquistare molte volte da te.

Raccogli referenze. Mostra referenze. Valorizza azienda. Raccogli soldi.

Ripeti questo ciclo quante volte vuoi.

 

Se non l’hai ancora fatto, clicca qui, questa è la strategia step-by-step che sta cambiando l’approccio delle aziende al marketing sulla via per la crescita.

 

Al tuo successo,
Alessandro

Commenti